World Superbike Championship 2020 con EMG-Global Production

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il campionato del mondo di Superbike 2020, ridotto per la mancanza di ticketing, ha cancellato 4 date fuori dall’Europa e due in Italia, Misano e Imola.

Questo per l’assenza di pubblico forzata dalla pandemia covid-19.

La produzione televisiva di tutte le restanti gare di campionato è stata affidata a Global Production di Torino.

Lo stesso è successo nella gran parte delle passate edizioni, ancora prima che Dorna Sports acquisisse i diritti commerciali e tv attorno al 2010.

Global Production è la compagine operativa di Euro Media Group in Italia, affiancata da Netco Sports, 3Zero2TV e 3Zero2 Studios.

Dorna, in base alla propria forte specializzazione in ambito sportivo, ha da subito “riposizionato il brand” Superbike con tratti molto precisi per differenziare inequivocabilmente questo campionato rispetto alla MotoGP, campionato delle derivate di serie che appassiona i veri motociclisti, quelli che comprano le moto per intenderci.

Si tratta di produzioni consolidate, impegnative, paragonabili per molti aspetti, ma la Superbike viene realizzata con risorse economiche decisamente minori, anche se lo spettatore non percepisce troppe differenze da casa, grazie all’immenso lavoro di tecnici e realizzatori.

Le differenze sono nel linguaggio televisivo e registico, nell’uso della grafica decisamente più importante nel MotoGP e nei concetti di base dello show.

Nella Superbike, come accennato, al centro dello spettacolo sono i mezzi meccanici, le moto che, derivate dai modelli di serie, sono molto vicine a quelle che il pubblico può acquistare in una concessionaria, la battaglia è molto incentrata sulle performance del mezzo.

Nella MotoGP, invece, lo spettacolo è molto più incentrato sul pilota, vero eroe protagonista, su cui costruire una storia per renderlo un traino dei fan, e i bolidi su due ruote sono di fatto prototipi unici. 

11

Il service TV

La produzione televisiva, affidata a Global Production, schiera su ogni circuito uno dei mezzi mobili di punta, OB6, ben 22 telecamere e altre 3 radio camere che si muovono nei paddock e lungo la pit lane.

Nelle ultime edizioni, due delle 22 telecamere sul circuito sono in grado di effettuare riprese 6X HFR che permettono di realizzare inserti in slow motion molto più definito.

Tali immagini risultano talmente nitide che le case motociclistiche a volte richiedono questi filmati perché davvero molto ricchi di informazioni preziose in alcune fasi critiche, come frenate, accelerazioni, curve.

Questo permette uno studio di eventuali possibili migliorie da applicare alle moto di serie.

Il pubblico della Superbike è composto da appassionati e intenditori di moto e di mezzi tecnici che sanno apprezzare certi dettagli.

Il campionato e la produzione

Dorna, che impegna su questo campionato budget e costi di gestione molto mirati, decide i capitolati tecnici e suggerisce anche le figure di produzione come regista, assistente alla regia, tecnici RVM, e montatori dedicati; mentre tutta la “la crew tecnica” del service televisivo è fornita da Global Production.

La produzione, effettuata in HD dal 2008, schiera l’OB6 dal 2013, un mezzo da 16,50 m, Classe XXXL, che è in grado di controllare fino a 30 camere e 10 Server Replay.

Qui Dorna ha richiesto l’impiego di 25 telecamere e replay con apparati Grass Valley K2 Dyno Replay System divisi tra 4 operatori a bordo e altri 3 dislocati nel container presso il tv compound, questo per rispondere ai protocolli anti Covid-19.

La scelta è legata alla presenza di altri apparati Grass Valley collegati in fibra e alloggiati all’interno del TV compound, ossia un MAM e un completo sistema di editing proprietario GVG.

La complessità della RF

Il Producer e coordinatore tecnico Moreno Roncon descrive la complessa filiera in Radio Frequenza che coinvolge ogni circuito di questo campionato in modo diverso:

“Per ogni gara andiamo a installare 8 antenne in 4 cluster diversity, collegate con un anello in fibra ottica, che ricevono i segnali delle 3 moto, ciascuna dotata a bordo di due telecamere e un’antenna piatta con irradiazione omnidirezionale, di solito posizionata sul codone.

Per garantire la copertura ci basiamo su un software di engineering predittivo RF che simula il posizionamento delle antenne sulla orografia simulata del circuito, tiene conto di tutto lo spettro di trasmissione e ricezione coinvolto e, alla fine, indica i migliori punti di posizionamento per ottenere il massimo livello di RF.

Quattro professionisti, tre di Global e uno di Dorna sono necessari per garantire l’ingegnerizzazione del sistema che deve fare i conti con l’asse di trasmissione e ricezione delle moto che si inclina ad ogni curva e con le interferenze dei segnali digitali già presenti in zona.

Il sistema on board di ciascuna delle tre moto prevede un microfono e due micro telecamere proprietarie di Dorna collegate a un ponte radio digitale trasmettitore e ricevitore (CU) Vislink, cablaggio a scomparsa, e batterie di alimentazione.

La prima delle due microcamere è posizionata sul cupolino frontale e la seconda nella parte posteriore, sul codone, o in posizione più bassa vicino al forcellone e la ruota posteriore.

La CU di Vislink trasmette i dati video, audio e telemetria delle due telecamere ma permette anche lo switching tra i due segnali video e riceve anche i segnali di commutazione.

Uno dei container presso il tv compound è dedicato alla sezione RF e prevede alcune flight case con apparati impegnati a gestire i segnali in ricezione e trasmissione, monitor e un sistema con pannello custom di controllo remoto.

Da questo, mediante un protocollo di comunicazione MIDI è possibile gestire le tarature di tutte le camere on board, RGB, nero e diaframma.

In tutto il sistema è indispensabile una perfetta gestione delle frequenze e l’impiego di filtri passa banda che contribuiscono a garantire la pulizia dei segnali.

Ogni circuito è un mondo a sé anche perché la concessione delle frequenze su cui operare varia da paese a paese.

Altre complessità sorgono dai passaggi dei cavi a bordo delle moto che sono molto studiati e anche i pesi che vanno bilanciati con le batterie di alimentazione.

I dati digitali di telemetria derivati dalle prestazioni delle moto e dalla centralina sono trasmessi dalla camera unit ma non sono sfruttati -per scelta- nella grafica come invece avviene nella MotoGP”.

A proposito di Covid-19

Adottando al 100% il protocollo anti-covid ratificato da Global Production già da Marzo, Dorna ne ha ulteriormente autenticato la validità e inserito, in più, solo i tamponi realizzati prima di entrare nella “bolla del circuito”.

regiacovid
###
Media Contact Roberto Landini PressPool.it

© 2020 Global Production S.r.l.
P.IVA 09124580011 | REA 1026387

Sede Legale : Viale J. F. Kennedy 202/1
10040 - Leinì (TO) ITALY

Tel + 39 011 9968862 | mail info@globalproduction.it

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 REG. (UE) 2016/679 SULLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (GDPR)

La presente Informativa viene resa per informarLa del trattamento dei Suoi dati personali.

  • Identità e dati di contatto del Titolare del Trattamento

Il Titolare del Trattamento dei dati è Global Production Srl, con sede in Viale Kennedy, 202/1 10040 Leinì (TO) – Italy; e-mail info@globalproduction.it

La Società  ha provveduto a nominare un DPO, per comunicazioni inviare una email a: fsalmi@pec.it

  • Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali dell’utente verranno trattati per le seguenti finalità:

  1. Prestazione dei servizi richiesti dall’utente;
  2. Utilizzo dell’utente del sito internet
  3. Analisi dell’utilizzo del sito da parte degli utenti

 

  • Dati Raccolti

Dati di navigazione:

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Ad esempio indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica, o messaggi agli indirizzi indicati su questo sito e alle app di messaggistica comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo e/o del numero di telefono del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali che l’utente comunicherà nella missiva.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

  • Destinatari dei dati personali

Nell’ambito delle indicate finalità, i Suoi dati potranno essere comunicati:

  • alle seguenti società:
  1. a società ed operatori professionali che forniscono servizi di elaborazione elettronica dei dati e di consulenza per software ed informatica nonché gestione dei servizi informativi relativi a quanto precede;
  • Trasferimento dati a paesi terzi

I dati dell’utente, inoltre, potranno essere trasferiti ai soggetti terzi indicati nell’art. 4 della presente informativa stabiliti in Paesi non appartenenti all’Unione Europea, il tutto sempre in conformità dei principi indicati agli artt. 45 e 46 del GDPR relativamente alla sussistenza di una decisione di adeguatezza da parte della Commissione Europea ovvero a garanzie adeguate.

  • Periodo di conservazione dei dati

I dati personali verranno conservati per il lasso di tempo strettamente necessario al perseguimento delle specifiche finalità del trattamento e, nello specifico:

  • Per le finalità indicate alla lettera a) dell’art 2 per il tempo necessario all’adempimento all’elaborazione della richiesta e, in ogni modo, non oltre 10 anni dal momento della raccolta dei Suoi dati per l’adempimento di obblighi normativi e, comunque, non oltre i termini fissati dalla legge per la prescrizione dei diritti;
  • Per le finalità di cui al punto b) e c) dell’art. 2 i dati ( quali indirizzo indirizzo IP) sono conservati per 30 giorni. I dati per finalità di analytics sono conservati per 24 mesi.
  • Diritto dell’interessato

L’utente potrà, in qualsiasi momento, esercitare i diritti di seguito indicati:

  1. Accesso ai dati personali: ottenere la conferma o meno che si in corso un trattamento di dati che La riguardano e, in tal caso, l’accesso alle seguenti informazioni: le finalità, le categorie di dati, i destinatari, il periodo di conservazione, il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo, il diritto di richiedere la rettifica o la cancellazione o la limitazione del trattamento od opposizione al trattamento stesso nonché l’esistenza di un processo decisionale automatizzato;
  2. Richiesta di rettifica o cancellazione degli stessi o limitazione dei trattamenti che lo riguardano; per “limitazione” si intende il contrassegno dei dati conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro;
  3. Opposizione al trattamento: opporsi per motivi connessi alla Sua situazione particolare al trattamento di dati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o per il perseguimento di un legittimo interesse del Titolare;
  4. Portabilità dei dati: nel caso di trattamento automatizzato svolto sulla base del consenso o in esecuzione di un contratto, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati che lo riguardano; in particolare, i dati Le verranno forniti dal Titolare in formato .xml, o analogo;
  5. Revoca del consenso al trattamento per finalità di marketing, si diretto che indiretto, ricerche di mercato e profilazione; l’esercizio di tale diritto non pregiudica in alcun modo la liceità dei trattamenti svolti prima della revoca;
  6. Proporre reclamo ai sensi dell’art. 77 GDPR all’autorità di controllo competente in base alla sua residenza abituale, al luogo di lavoro oppure al luogo di violazione dei suoi diritti; per l’Italia è competente il Garante per la protezione dei dati personali, contattabile tramite i dati di contatto riportati sul sito web garanteprivacy.it;

I predetti diritti potranno essere esercitati inviando apposita richiesta al Titolare del trattamento mediante i canali di contatto indicati all’art. 1 della presente informativa.

Le richieste relative all’esercizio dei diritti dell’utente saranno evase senza ingiustificato ritardo e, in ogni modo, entro un mese dalla domanda; solo in casi di particolare complessità e del numero di richieste tale termine potrà essere prorogato di ulteriori 2 (due) mesi.

  • Comunicazione e conferimento di dati

Il conferimento dei dati da parte dell’utente è obbligatorio in quanto necessario alla resa del servizio richiesto. Pertanto, l’eventuale rifiuto, da parte dell’utente, di fornire i dati può comportare la mancata prestazione del servizio, nella misura in cui tali dati siano necessari a tali fini.

  • Aggiornamenti

Il Titolare del Trattamento si riserva in ogni caso il diritto di apportare modifiche alla presente Privacy Policy in qualunque momento dandone pubblicità agli utenti su questa pagina.

Si prega dunque di consultare questa pagina, prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo alla stessa.

Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla presente Privacy Policy, l’utente è tenuto a cessare l’utilizzo di questo sito e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri dati personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente “Privacy Policy” continuerà ad applicarsi ai dati personali sino a quel momento raccolti.